Marcia Roma,Anpi Bolzano ricorda vittime

"Contrapposizioni etniche portano ad un vicolo cieco"

(ANSA) - BOLZANO, 28 OTT - In occasione dell'anniversario della Marcia su Roma l'Anpi di Bolzano ha ricordato i caduti per la libertà e le vittime del nazifascismo.
    "Dal caso degli odiosi adesivi antisemiti con il volto di Anna Frank, alle continue provocazioni di gruppi neofascisti e neonazisti, al clima torbido in cui vengono messi in discussione valori fondamentali di convivenza civile e solidarietà e riemergono anche pericolosi sentimenti razzisti e xenofobi occorre rilanciare l'attualità dell'Antifascismo e della Costituzione e richiedere il massimo impegno da parte delle istituzioni e della politica", ha ribadito l'Anpi. "Servono - ha proseguito - anche in Provincia di Bolzano istituzioni capaci di non lasciare indietro nessuno e di non creare le condizioni di una guerra tra poveri o di contrapposizioni etniche che poi, come dimostra la Catalogna, portano ad un vicolo cieco".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere