Danza: prima italiana di Wayne McGregor

Con Autobiography porta il Dna nel ballo a Trento, il 31 ottobre

(ANSA) - TRENTO, 27 OTT - Prima italiana a Trento della nuova creazione di Wayne McGregor, coreografo del Royal Ballet di Londra. La sua nuova creazione s'intitola 'Autobiography', un lavoro per dieci danzatori, partito da uno studio scientifico.
    Affascinato dal fatto che ogni cellula del corpo contenga il progetto biochimico della vita di ciascuno, McGregor ha chiesto a due genetisti di sequenziare il suo genoma. Questa sequenza è stata poi convertita in un algoritmo al computer, il quale ha determinato l'ordine delle 23 sezioni danzate dello spettacolo Autobiography, il cui debutto mondiale è avvenuto il 4 ottobre a Londra.
    Le scene sono di Ben Cullen Willeams, inventore delle strutture di metallo e lattice sospese sulla testa dei danzatori, il disegno luci della fedele collaboratrice Lucy Carter e il sound elettronico di Jlin, lirico e alienante al tempo stesso. L'appuntamento è al Teatro Sociale il 31 ottobre alle 20.30.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere