Kompatscher, soluzione rapida per A22

Il presidente altoatesino incontra il premier Paolo Gentiloni

(ANSA) - BOLZANO, 4 OTT - Una soluzione rapida per il rinnovo della concessione di A22 ad una società interamente pubblica, una gestione equilibrata della presenza del lupo nell'arco alpino, i flussi di profughi da e per l'Italia: sono i temi affrontati a Roma dal presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, assieme al presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. All'incontro ha partecipato anche il presidente della Provincia di Trento, Ugo Rossi.
    Per la concessione A22, Kompatscher e Rossi hanno chiesto l'appoggio al progetto che prevede il rinnovo ad una società a capitale interamente pubblico con la Regione Trentino-Alto Adige come socio principale affiancata da enti locali (Provincia di Bolzano e Trento su tutti) e Camere di commercio. "Si tratta di una soluzione che porta vantaggi a tutti - spiegano i presidenti delle due province - La soluzione in-house garantisce il finanziamento di una serie di opere fondamentali: dalle tratte d'accesso al BBT alle barriere antirumore, sino alla circonvallazione di Bolzano".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere