Emigrazione: il Trentino guarda al futuro

Conclusa visita governatore Rossi e delegazione in Argentina

(ANSA) - TRENTO, 30 SET - La sfida è far sì che ogni volta che si pronuncia la parola emigrazione non si pensi automaticamente al passato, bensì al futuro. È il messaggio uscito dalla due giorni di consulta dei rappresentanti degli emigrati trentini a Buenos Aires, alla presenza del governatore del Trentino, Ugo Rossi, della consigliera provinciale Lucia Maestri e dei rappresentanti delle associazioni Trentini nel mondo, Alberto Tafner, e Unione famiglie trentine all'estero, Mauro Verones.
    La capitale argentina giovedì e venerdì ha ospitato la riunione annuale dei 'consultori', figure centrali dell'organizzazione che si è sviluppata nei decenni per mantenere e incentivare i collegamenti fra il Trentino e i cittadini partiti alla ricerca di migliore fortuna. Giovani e imprese tra i focus. E a proposito di queste ultime Rossi ha affermato: "Disponiamo di uno strumento importante: la rete tenuta viva grazie al lavoro che state facendo assieme alle associazioni. Aiutateci ad individuare pochi ma precisi macro-obiettivi". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere