L. elettorale: Mair, collegio elettorale unico per AA

(ANSA) - BOLZANO, 13 SET - La discussione sulla legge elettorale ha influito in mattinata anche sui lavori del Consiglio provinciale dell'Alto Adige, dove la consigliera Ulli Mair (Die Freiheitlichen) ha presentato un voto per invitare Governo e Parlamento ad introdurre nella nuova legge elettorale per il Parlamento una regolamentazione speciale per la Provincia autonoma di Bolzano.
    La norma, ha detto Mair, deve rispettare la tutela delle minoranze e i principi democratici. Mair ha criticato l'affossamento in Parlamento della necessità di una regolamentazione speciale per la provincia di Bolzano, grazie ad un emendamento. I parlamentari altoatesini a Roma dovrebbero essere effettivamente rappresentativi dal punto di vista della tutela delle minoranze e dell'equilibrio etnico, ha sottolineato Mair.
    La regolamentazione ad hoc per l'Alto Adige dovrebbe prevedere la formazione un unico collegio elettorale a se stante, l'assegnazione dei seggi spettanti all'Alto Adige secondo il sistema proporzionale e che per i partiti che si candidano unicamente in provincia di Bolzano un'eventuale soglia di sbarramento non possa essere più alta di quella per i partiti che si candidano a livello nazionale.
    Dopo una sospensione dei lavori Mair ha chiesto la sospensione della proposta di voto fino a domani, per presentare un emendamento. Per domani è prevista, inoltre, una conferenza stampa delle minoranze che presenteranno insieme una proposta di voto. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA