Università: accordo tra ateneo di Trento e Comune Rovereto

Nuova intesa per ulteriori aree disciplinari

(ANSA) - TRENTO, 11 MAG - "Quella dell'Università a Rovereto è una presenza consolidata, numericamente importante e di grande qualità. L'Ateneo è parte della città e concorre alla sua vita culturale e sociale". Così il rettore dell'Università di Trento, Paolo Collini, che ha firmato una convenzione con il Comune di Rovereto.
    Col nuovo accordo si rinnova l'impegno su aree di comune interesse, dalla meccatronica alle neuroscienze, dal training cognitivo fino alla valorizzazione della figura e al pensiero di Antonio Rosmini. Si vuole inoltre dare spazio anche a nuove aree disciplinari, utili alla città per stimolare una riflessione sul suo passato e, di conseguenza, sul suo futuro.
    "Il rapporto con l'università è strategico - ha dichiarato il sindaco, Francesco Valduga -. Questa è una città che ha saputo investire in formazione e il rapporto con l'Università ha dimostrato di poterci consentire un salto di qualità". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere