Acqua Trentino: più qualità e valore a uso energetico

Intesa Provincia-Hydro Dolomiti Energia per puntare a equilibrio

(ANSA) - TRENTO, 14 OTT - Migliorare ulteriormente la qualità delle acque e valorizzazione l'uso energetico delle risorse naturali rinnovabili. Sono gli obiettivi principali di un protocollo d'intesa tra la Provincia autonoma di Trento e Hydro Dolomiti Energia, approvato oggi dalla Giunta provinciale, su proposta dell'assessore Mauro Gilmozzi.
    Il protocollo, come ha spiegato l'assessore, punta alla ricerca del delicato equilibrio tra l'obiettivo di qualità delle acque trentine e quello di valorizzare al meglio la capacità produttiva connessa all'utilizzo della risorsa idrica, la principale fonte di energia pulita di cui dispone il Trentino.
    Per il perseguimento di questo obiettivo, la Provincia e Hydro Dolomiti Energia, il maggior produttore idroelettrico del Trentino, mettono in campo un progetto sperimentale, che prevede la ricalibrazione dei valori di rilascio della portata per il deflusso minimo vitale da alcune opere di presa afferenti alcune grandi derivazioni idroelettriche.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere