Kompatscher, bene Carta di Udine

Um impegno per il sistema delle autonomie

(ANSA) - BOOLZANO, 8 OTT - Il presidente Arno Kompatscher ha sottoscritto a Udine - assieme alla presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, al presidente della Provincia di Trento Ugo Rossi e all'assessore alle riforme della Sardegna, Gianmario Demuro - la "Carta di Udine". Illustrando a Udine al Ministro Enrico Costa le ragioni alla base del documento firmato, Kompatscher ha sottolineato l'importanza dell'introduzione del principio dell'intesa con il Governo attraverso l'istituzione di un tavolo paritetico. Un'intesa che per la Provincia di Bolzano, ha ricordato, è già prevista sul piano del diritto internazionale e dell'Accordo di Parigi.
    "L'intesa può essere interpretata - spiega - come strumento forte, altrimenti non avrebbe senso e per quanto ci riguarda violerebbe accordi internazionali. Tante cose sono da aggiornare: è cambiata la società, è cambiato il quadro giuridico internazionale. Nella revisione degli statuti dobbiamo sfruttare questa opportunità nello spirito di un'autonomia responsabile."

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere