Caritas, 'Caffè del lutto' in Alto Adige

"Il lutto non è una malattia da trattare con farmaci"

(ANSA) - BOLZANO, 2 MAR - Il servizio Hospice della Caritas altoatesina ha ideato e organizza in diverse città dell'Alto Adige i cosiddetti "Caffè del lutto". Chi subisce un lutto spesso non sa come viverlo ed esprimerlo in modo adeguato. Un confronto con altre persone che hanno vissuto la stessa esperienza può essere molto utile.
    "Il lutto non è una malattia da trattare con farmaci o esercizi di rilassamento. Il lutto turba e sconvolge chi ne è colpito e chi gli sta intorno", racconta Günther Rederlechner, responsabile del servizio Hospice. "Spesso - aggiunge - chi ha subito un lutto si isola e si ritira sempre più a vita privata.
    La condivisione del lutto e del dolore con persone che vivono sentimenti simili può essere confortante". In un ambiente protetto sarà possibile condividere con altre persone pensieri e sentimenti. Negli incontri saranno presenti volontari del servizio Hospice che accompagneranno i partecipanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere