Fischer, Brennero ponte non frontiera

Presidente austriaco, controlli confini Ue non funzionano

(ANSA) - BOLZANO, 25 FEB - "Garantisco che l'Austria anche in futuro si impegnerà per il bene dell'Alto Adige e che con l'Italia farà di tutto che il Brennero resti ponte e non linea di demarcazione", lo dice in un'intervista al quotidiano bolzanino Dolomiten il presidente austriaco Heinz Fischer, che ricorda "la dimensione storico-politica" di eventuali controlli al valico italo-tedesco.
    "Non posso negare il fatto che il controllo dei confini esterni dell'Ue non funziona", sottolinea il presidente austriaco. "Nell'Europa, come lo sogno io, una barriera al Brennero ha la stessa valenza di un eventuale recinto tra il Tirolo e il Vorarlberg, anche se nel primo caso parliamo di uno confine di stato e nel secondo tra due länder", aggiunge.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere

Qualità Alto Adige