Sanità:a Siena prelievi anche pomeriggio

Due volte settimana per diversificare e migliore flussi accesso

(ANSA) - SIENA, 3 MAG - Prelievi anche nel pomeriggio, due volte a settimana, a Siena: dal 7 maggio parte l'apertura pomeridiana per il Ppu, Punto prelievi unico, all'ospedale Santa Maria alle Scotte per agevolare, diversificare e migliorare i flussi di accesso, grazie alla collaborazione dei professionisti dell'ospedale e a una diversa organizzazione interna. Il Ppu, spiega l'Azienda ospedaliero universitaria, farà orario continuato ogni lunedì e mercoledì, dalle 7.30 alle 16. Nei restanti giorni, e cioè martedì, giovedì, venerdì e sabato, l'orario di apertura sarà 7.30 - 12.45.
    "La maggior parte degli esami - spiega il dg dell'Aou senese, Valtere Giovannini - non richiede il digiuno ed è quindi più utile, per i nostri pazienti, poter risparmiare tempo e pianificare il prelievo in maniera più funzionale alle proprie esigenze. La mattina dopo le ore 10, ad esempio, le attese sono minori e quindi chi non ha l'urgenza di dover fare il prelievo nella prima parte della mattina, può programmarlo con calma.
    L'apertura pomeridiana, inoltre - prosegue Giovannini - consente di migliorare i flussi di accesso all'ospedale, evitare le code, trovare parcheggio più facilmente e, in sintesi, offrire un servizio in base alle esigenze del paziente. Ringrazio tutti i professionisti per la grande collaborazione che ha consentito e sta consentendo di portare avanti l'apertura pomeridiana, che verrà gradualmente estesa anche ad altre specialistiche". Gli esami che richiedono il digiuno, ricorda l'Aou senese, sono: glucosio 'diagnostico', test di tolleranza al glucosio, ammonio, curva insulinemica, insulina, peptide C, acidi biliari.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere