Cannabis, info farmaci da centro ascolto

Assessore Saccardi, presto protocollo intesa

(ANSA) - FIRENZE, 16 MAG - Il Centro di ascolto regionale darà informazioni a cittadini e medici anche sui farmaci cannabinoidi. Lo ha annunciato stamani l'assessore al diritto alla salute della Regione Toscana, Stefania Saccardi, intervenendo all'open day organizzato dallo stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze sull'uso terapeutico della cannabis.
    "Stiamo lavorando a un protocollo d'intesa tra Regione, stabilimento chimico farmaceutico militare, Università e Fondazione Toscana life science - ha detto Stefania Saccardi - sul fronte della ricerca, soprattutto per quelle aree orfane, dove non c'è investimento delle aziende. Nel protocollo si prevede anche che il centro di ascolto regionale, che con grande professionalità e attenzione dà risposte ai cittadini sui temi dell'oncologia e delle malattie rare, dia risposte e informazioni anche sui farmaci cannabinoidi". La Toscana è stata la prima regione a disciplinare, nel 2012, l'utilizzo a scopo terapeutico dei preparati vegetali di cannabis, con oneri a carico del servizio sanitario regionale.
    Al momento nella regione le aziende ospedaliero universitarie di Careggi e di Pisa sono sede di due dei maggiori centri prescrittori a livello nazionale e il trend è ancora in crescita. In Toscana la cannabis terapeutica viene data gratuitamente se prescritta da uno dei due centri prescrittori di Careggi e Pisa, a pagamento se prescritta da altri medici.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere