Meyer, stop fumo anche giardino ospedale

Lanciata campagna contro tabacco applicando nuova normativa

All'ospedale pediatrico Meyer stop al fumo anche nelle aree esterne, dai vialetti al parco, dando così, da un lato, immediata applicazione al decreto legislativo 6/2016 in vigore dal 2 febbraio e, dall'altro, un reale sostegno, attraverso un percorso che culminerà il 31 maggio, giornata mondiale Oms contro il fumo di tabacco, agli operatori che decideranno di smettere con il tabacco.

Per informare dai dipendenti ai genitori dei piccoli pazienti e i visitatori, è partita una campagna informativa 'Tutto il Meyer libero dal fumo' (già visibile sul sito www.meyer.it) che ha come immagine un cuore che racchiude la scelta d'amore, lo stop al fumo di tabacco.  All'ingresso del nosocomio i totem evidenziano lo stop al fumo che vige in tutto il complesso ospedaliero. In vari punti del Meyer è stata affissa una cartellonistica ad hoc ed inoltre sono stati realizzati una serie di gadget, come spille e palette anti-fumo per una maggiore sensibilizzazione al tema.

"Non fumare è una scelta di rispetto e di amore prima di tutto nei confronti dei piccoli degenti e delle persone che non fumano, ma è sicuramente una forma di rispetto e di tutela della salute nei confronti di se stessi - si spiega dal Meyer -. Al di là dei dispositivi sanzionatori e nella consapevolezza della difficoltà, di chiunque, di smettere con il fumo di tabacco, il Meyer ha già attivato un percorso formativo e di sostegno di tipo olistico a supporto dei suoi operatori che si completerà il 31 maggio. Si tratta di un approccio davvero innovativo per incentivare realmente la rinuncia definitiva al fumo di tabacco".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere