Fondi Ue: prevenire danni a foreste, aiuti scadono ad aprile

Prorogato bando Psr Feasr contro roghi e calamità naturali

Redazione ANSA FIRENZE

Prorogato, e anche modificato a scopo di chiarimento, il bando cofinanziato dal Programma di sviluppo rurale (Psr) del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) 2014-2020 che concede contributi per prevenire danni da incendi e da calamità naturali per le foreste. La Regione Toscana ha fissato all'1 aprile 2019 il nuovo termine per presentare le domande (inizialmente era il 31 gennaio).

Il bando concede aiuti per realizzare infrastrutture di protezione e attività di prevenzione da roghi boschivi, fitopatie, infestazioni parassitarie, avversità atmosferiche e altri eventi catastrofici, anche dovuti al cambiamento climatico. Lo scopo è preservare gli ecosistemi forestali, migliorarne la funzionalità e garantire la pubblica incolumità.

I contributi, concessi nella misura del 100% dei costi ammissibili, sono destinati a proprietari, possessori, o titolari della gestione di superfici forestali, privati o pubblici.

La domanda si presenta sul portale di Artea: www.artea.toscana.it.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in