Expo: in oltre 20.000 a stand Toscana

Regione, è più visitato tra quelli italiani presenti sul Cardo

(ANSA) - FIRENZE, 18 MAG - Oltre 1.300 visitatori al giorno per un totale che supera le 20.000 persone in due settimane di presenza ad Expo Milano 2015. Queste le presenze allo stand della Toscana all'interno di Expo secondo i dati di Toscana Promozione, l'agenzia della Regione che ne ha curato la presenza all'esposizione universale. Il dato, spiega la Regione in una nota, fa "della Toscana la protagonista dell'Expo per l'Italia.
    Lo stand regionale è infatti il più visitato tra quelli italiani presenti sul Cardo, la strada su cui si affaccia il Padiglione Italia e poco distante c'è anche lo stand della Toscana".
    Sempre la Regione sottolinea che sono tanti "i commenti entusiasti lasciati sul libro firma", con complimenti "provenienti da tutto il mondo" e che è "apprezzatissimo il concept, che ha permesso di divertirsi e di scoprire gli aspetti meno noti della Toscana": "Tutti conquistati dalle immagini e dagli oggetti presenti nello stand; dai tavoli dell'esperienza, dai profumi (tantissime le lodi per quello creato appositamente da Lorenzo Villoresi) e dalla possibilità, grazie alla parete interattiva dello stand, di portarsi a casa un po' di suggestioni toscane: video, suoni, percorsi. E tra i commenti non mancano neanche gli apprezzamenti per le hostess, sempre accoglienti e preparate". In Regione, si spiega ancora, c'è "molta soddisfazione per il successo che nasce da un grande lavoro corale che ha visto tutta la Toscana impegnarsi. Grazie a questo lavoro di squadra la Toscana sta portando a casa un importante risultato".
    La presenza toscana ad Expo proseguirà fino al 28 maggio, ma anche nei mesi successivi la Toscana avrà altri momenti di visibilità: il 14 giugno presenteremo il progetto Piccoli Grandi Musei realizzato dalla Regione assieme all'Ente Cassa di Risparmio con lo scopo di valorizzare i beni culturali del territorio. Mentre a settembre si terrà un laboratorio didattico gestito dall'Ospedale pediatrico Meyer di Firenze, ci sarà un incontro sulle Architetture del vino dedicato alle cantine d'autore e sarà esposto un carro realizzato dalla Fondazione Carnevale di Viareggio su progetto originale di Leonardo da Vinci. Bene infine anche il Fuori Expo ai Chiostri dell'Umanitaria: dopo due settimane sono circa 12.000 i visitatori che, fino ad oggi, hanno potuto scoprire le bellezze, i sapori e i colori di Firenze e di Quarrata. Da domani toccherà al Mugello, "terzo capitolo di un racconto che andrà avanti fino al 2 novembre".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Rudi Baldi - Beagle di Torrimpietra

Da Fonteposca a Beagle di Torrimpietra: Rudi Baldi è una certezza nel panorama cinofilo internazionale

«Qualità e quantità non vanno di pari passo quando si parla di beagle: meglio averne pochi, ma di eccellenza - spiega l'allevatore toscano - un'attività del genere va fatta solo per passione»



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere