Fondi Ue: Rossi, bilancio post 2020 sia più ambizioso

Regione Toscana partecipa a consultazione pubblica Commissione

(ANSA) - BRUXELLES, 08 MAR - "Per il periodo di programmazione post 2020, l'Unione europea ha bisogno di una politica di coesione più ambiziosa, che sia rivolta a tutte le regioni dell'Ue e che continui ad avere come obiettivo prioritario la riduzione del divario tra i livelli di sviluppo regionale". Così il governatore della Toscana, Enrico Rossi, presentando il contributo della sua regione alla consultazione pubblica sulla coesione promossa dalla Commissione europea. "È fondamentale che al bilancio Ue post 2020 venga destinata una dotazione finanziaria maggiore rispetto ai livelli attuali" continua Rossi in una nota, auspicando "l'introduzione di nuove forme di risorse proprie" come la Tobin tax sulle transizioni finanziarie o un'imposta sulle emissioni di Co2. Il governatore propone anche "lo scorporo dal computo del Patto di stabilità del cofinanziamento regionale e nazionale" per gli investimenti fatti con i fondi strutturali. Nelle sua risposta alla consultazione pubblica europea aperta fino a domani a tutti i cittadini, Regione Toscana snocciola 16 "auspici" sul futuro della politica di coesione e sottolinea che questa "rappresenta il principale strumento di investimento dell'Ue"(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: