Fondi Ue: Rossi, senza politiche di coesione c'è meno Europa

Governatore Toscana aderisce con CRPM a Alleanza difesa coesione

(ANSA) - BRUXELLES, 11 OTT - "L'Europa si fonda su due assi, uno è il mercato, la finanza e la moneta unica; l'altro è la coesione, che corregge gli effetti che il mercato produce per garantire un'Ue più solidale e sociale", "un'Europa che è solo mercato e capitali non è l'Europa". Così il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, a Bruxelles per partecipare alla Settimana europea delle regioni e delle città, che ha aderito in qualità di vicepresidente della Conferenza delle regioni periferiche e marittime d'Europa (Crpm) all'Alleanza europea degli enti locali e regionali per la difesa delle politiche di coesione.
    "Servono politiche di coesione sempre più forti proprio in tempi di crisi", sottolinea Rossi, ma "purtroppo a causa anche dell'austerità e di visioni sbagliate, la spesa per le politiche di coesione si è ridotta", quindi l'Alleanza "nasce almeno per salvarla".
    Il fatto che si parli di eventuali tagli in futuro "è già di per sé preoccupante", sottolinea il governatore toscano, "se si riducono le politiche di coesione si deve sapere che si riduce l'Europa".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA