Piaggio: precarie su tetto, resistiamo

Da 15 anni interinali ora chiedono la stabilizzazione del posto

(ANSA) - PONTEDERA (PISA), 14 FEB - Ancora un'altra notte sul tetto per chiedere la stabilizzazione del posto di lavoro. Ma questa, rispetto alla precedente, è stata terribile, a causa del temporale, per le ex lavoratrici precarie della Piaggio che per il terzo giorno 'occupano' il tetto del cosiddetto Palazzo Blu, stabile in prossimità dell'ingresso merci dello stabilimento Piaggio di Pontedera (Pisa). La protesta, condotta col sostegno del sindacato Usb, è stata organizzata per chiedere "la definitiva stabilizzazione delle donne dopo 15 anni di lavoro interinale". Pioggia e vento hanno costretto le lavoratrici a rimuovere il gazebo allestito sul tetto e a trovare riparo nel vano scale all'ultimo piano dell'edificio. "E' stata dura - racconta una di loro - ma noi resistiamo, non ci fermeremo e proseguiremo la nostra protesta finché non otterremo risposte concrete sul nostro futuro".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie