Porta sud Battistero portata in museo

Trasporto notturno del capolavoro di Andrea Pisano

(ANSA) - FIRENZE, 5 NOV - Alle 1 della notte scorsa si è concluso il trasferimento della monumentale Porta Sud del Battistero di Firenze dall'Opificio delle Pietre Dure al Museo dell'Opera del Duomo. Il capolavoro di Andrea Pisano ha raggiunto la sua mèta finale dove sarà visibile per la prima volta dopo il restauro dal prossimo 9 dicembre.
    Un'operazione complessa, commenta l'Opera del Duomo, eseguita dal personale dell'Opera di Santa Maria del Fiore con l'ausilio della ditta Arteria. Il trasporto è iniziato ieri sera alle 23 circa quando la prima anta della Porta Sud ha lasciato l'Opificio e lentamente, accompagnata da curiosi e addetti ai lavori, ha percorso via Alfani fino a piazza Duomo. Verso le 11.45 finito il trasporto della prima anta, il camion con la gru e la squadra di tecnici è ripartito alla volta dell'Opificio per prelevare la seconda anta e percorso lo stesso tragitto. Domani inizieranno le complesse operazioni per collocare la Porta Sud nella Sala del Paradiso in una teca progettata appositamente.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere