Calci in faccia fino farlo svenire, turista rapinato Firenze

Vittima un 31enne inglese, per lui rottura del setto nasale

Spinto a terra e preso a calci in volto, fino a quando non ha perso i sensi, per rubargli il portafoglio e il telefono cellulare. E' accaduto a un turista inglese di 31 anni in centro a Firenze, in borgo Santa Croce dove l'uomo stava camminando. L'aggressione è avvenuta nella notte tra sabato a domenica scorsi.

Il 31enne, soccorso dai sanitari del 118 e portato all'ospedale di Santa Maria Nuova, ha riportato 30 giorni di prognosi per la frattura scomposta del setto nasale e contusioni al viso. Sull'episodio indaga la polizia, avvisata dal personale dell'ospedale.

Secondo quanto ricostruito, il turista si stava dirigendo verso il suo albergo, in zona piazza della Repubblica, quando ha subito una forte spinta sulla schiena ed è caduto a terra. Poi, stando al suo racconto, più persone lo avrebbero preso a calci in faccia, facendogli perdere i sensi, e poi lo avrebbero derubato.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere