Tartarughe marine,112 uova non fecondate

Per esperti è evento possibile,delusione per volontari a guardia

(ANSA) - CECINA (LIVORNO), 8 SET - Erano tutte non fecondate le 112 uova di tartaruga Caretta caretta depositate in un nido a Marina di Cecina (Livorno). Il nido è stato aperto nella notte dagli esperti di Arpat, Università di Siena e Pisa (museo di Calci) ed Acquario di Livorno per conto di Otb della Regione Toscana con il supporto dei volontari del Wwf e del Comune di Cecina. Lo rende noto l'Arpat. Tanta delusione da parte dei numerosi volontari, spiega una nota, che dal momento della ovodeposizione, il 25 giugno scorso, hanno protetto e sorvegliato il nido con dedizione. Secondo gli esperti, in natura questi casi di uova non fecondate possono verificarsi, le femmine di tartaruga Caretta caretta hanno infatti una bassa frequenza di incontro con i maschi e quando si accoppiano riescono a mantenere lo sperma per parecchio tempo, a volte anche per anni. Per cui se nell'arco degli anni non si incontrano più con esemplari maschi può succedere che gli spermatozoi diventino sempre meno fertili.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere