A Pitti in mostra collezione icone russe

Nasce allestimento permanente 'scrigno' di 78 opere a Firenze

(ANSA) - FIRENZE, 2 SET - L'arte religiosa della Grande Madre Russia avrà un suo spazio dedicato nel cuore di Firenze, nella reggia granducale di Palazzo Pitti: la storica collezione di 78 icone sacre raccolta a Firenze dai Medici e soprattutto dai Lorena nel corso del Settecento e del secolo successivo sarà infatti per la prima volta esposta in un allestimento permanente. Si tratta di quattro grandi sale affacciate sul cortile al piano terra di Palazzo Pitti. L'insieme di 78 icone costituisce la più antica collezione del genere al di fuori della Russia. Le sale entreranno nel normale percorso di visita della ex reggia. Il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt ha presentato il progetto a Mosca. "C'è un filo rosso che unisce, attraversando la storia, la Russia all'Italia, ed in particolare Firenze - spiega Schmidt - L'importantissima raccolta di icone è testimonianza di questo legame, e per la prima volta potrà essere ammirata nel suo splendore e nella sua completezza".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere