Sull'Appennino un festival per Django

Un fine settimana di concerti dedicato al chitarrista francese

(ANSA) - PISTOIA, 11 GIU - Un paese dell'Appennino toscano si consacra, per un fine settimana, da venerdì 14 a domenica 16, alla leggenda di Django Reinhardt, chitarrista zingaro francese, punto di riferimento del jazz manouche e considerato da alcuni critici come il chitarrista più talentuoso mai esistito. A Popiglio (Pistoia) ci saranno concerti e appuntamenti conviviali e corsi di ballo per il 'Popiglio Django festival' diretto da Maurizio Geri, con l'obiettivo di dare voce alle nuove tendenze e ai nuovi talenti che traggono ispirazione dalla musica di Django.
    Il clou del festival sono tre serate al teatro Mascagni: venerdì 14 saranno di scena Daniele Donadelli e Michele Marini, con un omaggio a Gorni Kramer. A seguire sarà sul palco Jimmy Villotti in 'Azzurro e altri colori' con Maurizio Geri e Nicola Vernuccio. Sabato 15 sarà di scena il chitarrista francese Tchavolo Schmitt, con Paolo Prosperini e Pippi Dimonte. Domenica 16, invece, gran finale con David Riondino e il Note Noire quartet.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere