Fotografia: 'Non siamo ciò che mangiamo'

In Guardaroba storico Montedomini 32 scatti di Plazzi Marzotto

(ANSA) - FIRENZE, 17 MAG - Una performance nata giocosa, sulle relazione con il cibo dei suoi compagni di studi all'Accademia di Belle arti, poi evolutasi in una tematica più importante e complessa, quella dei disturbi del comportamento alimentare dopo aver intervistato ragazze che ne soffrono. E' 'La Spesa - Non siamo ciò che mangiamo', mostra fotografica della 23enne Oriente Plazzi Marzotto, in programma da domani all'1 giugno nei locali e pure negli antichi armadi - "per sottolineare il senso di costrizione delle ragazze", spiega l'autrice - del Guardaroba storico di Montedomini a Firenze.
    Nell'esposizione, a cura di Milena Zunino, l'artista costruisce 32 immagini in cui il corpo femminile è in stretta relazione con una serie di alimenti, a volte mimati, a volte solo evocati. Accompagnati da didascalie estratte dalle interviste fatte da Plazzi Marzotto a ragazze che soffrono di disturbi alimentari, i fotogrammi in mostra suscitano emozioni ambivalenti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere