Montella, ci voleva la partita perfetta

'Abbiamo avuto tante occasioni,faccio fatica a ricordarle tutte'

(ANSA) - ROMA, 25 APR - "C'è tanto rammarico, l'avevamo preparata così, la squadra ha un'anima, gioca con il cuore.
    Soprattutto nel primo tempo potevamo andare sul 2-0, è un peccato, abbiamo perso su un rigore evitabilissimo e su un infortunio. Dispiace per tutti, ci credevamo, abbiamo avuto tante occasioni anche nella ripresa, faccio fatica a ricordarle tutte". E' un Vincenzo Montella rammaricato quello che commenta la semifinale di ritorno di Coppa Italia che la Fiorentina ha perso contro l'Atalanta. "La squadra ci ha creduto anche se dopo il primo gol ha perso sicurezza - dice ancora Montella -. Ci voleva la partita perfetta e un pizzico di fortuna che non c'è stato. La squadra fisicamente l'ho trovata bene, non puoi pensare di tenere testa all'Atalanta per 95 minuti ma a livello fisico la squadra ha tenuto, ci è mancata fortuna, ma anche essere più concreti". A Firenze ora saranno pentiti di aver ceduto Ilicic? "È arrivato quando c'ero io ed è andato via quando non c'ero, le scelte dipendono a volte dai calciatori".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere