Aggredisce compagno e figlio, arrestata

A Firenze, la donna era già stata denunciata per maltrattamenti

(ANSA) - FIRENZE, 20 APR - In preda all'alcol ha aggredito il compagno davanti ai figli minorenni, poi ha maltrattato il più grande dei due in presenza dei carabinieri. Per questo una 43enne di origini bielorusse, già nota alle forze dell'ordine, è stata arrestata ieri pomeriggio a Firenze per maltrattamenti e lesioni aggravate nei confronti del figlio. I militari erano intervenuti in un'abitazione di via Borghini, per l'ennesima aggressione subita da un uomo da parte della convivente. Appena giunti, i carabinieri hanno notato due minori scossi per il comportamento aggressivo della madre. Mentre l'uomo descriveva l'aggressione, la donna ha intimato al figlio maggiore, di 11 anni, di ridarle una carta di credito, che lei non trovava, accusandolo di averla nascosta. La donna ha preso il figlio per un braccio, e, spingendolo in una cabina armadio, gli ha sferrato un pugno alla schiena. Dagli accertamenti è emerso che non si trattava della prima denuncia sporta dall'uomo per il comportamento violento della donna, iniziato già dal 2014.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
    TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere