Blitz gdf in capannoni alveare,25 a nero

Nel Fiorentino, altri 41 assunti in modo irregolare

(ANSA) - FIRENZE, 2 APR - Blitz notturno della guardia di finanza in quattro capannoni nella zona industriale di Campi Bisenzio (Firenze), sede di nove ditte specializzate nella produzione di pelli e vestiario. All'interno sono stati trovati 74 lavoratori cinesi che lavoravano in condizioni di particolare degrado e in ambienti privi dei requisiti di sicurezza, alcuni dei quali adibiti a dormitori. Erano 25 gli operai impiegati 'al nero', quattro dei quali denunciati poiché senza permesso di soggiorno, e 41 quelli assunti in modo irregolare. I titolari di quattro imprese, cinesi, sono stati denunciati per aver impiegato lavoratori irregolari in Italia.
    Le sanzioni amministrative comminate ai datori di lavoro e agli operai privi di permesso di soggiorno ammontano complessivamente a 110 mila euro. Alle verifiche hanno partecipato anche funzionari dell'Asl e personale dell'ispettorato del lavoro di Firenze, che ha disposto la sospensione dell'attività per sei ditte.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA