Opera riunisce 1280 mappe del XVI secolo

Fu epoca oro per cartografia italiana,iniziativa attesa studiosi

(ANSA) - FIRENZE, 28 MAR - Si intitola 'Cartografia e Topografia Italiana del XVI secolo. Catalogo ragionato delle opere a stampa', di Stefano Bifolco e Fabrizio Ronca, l'opera che riunisce in tre volumi le 1280 mappe cartografiche e topografiche e, più di 2500 edizioni descritte nelle loro varianti, realizzate in Italia in quella che fu l'epoca d'oro della cartografia italiana. La pubblicazione, spiega una nota, attesa da tempo da studiosi, collezionisti e appassionati di cartografia antica di tutto il mondo e edita da Antiquarius, è stata presentata oggi presso l'Istituto geografico militare di Firenze nel corso di un appuntamento organizzato in collaborazione con Unuci e Assocarta, con il supporto di Burgo Group.
    L'evento è stato aperto dai saluti del comandante dell'Istituto geografico militare e del comandante Niccolò Rosselli Del Turco che ha donato all'ente cartografico di stato una riproduzione a stampa del planisfero miniato realizzato dal suo antenato Francesco Rosselli, cartografo di grande fama.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere