Il 31/3 iniziativa per Orsetti a Firenze

Padre,'Voci su recupero corpo,compagni lo avrebbero riconosciuto

(ANSA) - FIRENZE, 19 MAR - "Ricordiamo il pianto della mamma e il dispiacere del babbo ma abbiamo visto anche l'orgoglio per Lorenzo che è partito consapevole, per l'umanità e per la libertà in Kurdistan". Lo ha detto Erdal Karabey portavoce della comunità curda in Toscana annunciando una manifestazione a Firenze il 31 marzo per ricordare Lorenzo Orsetti, ucciso dall'Isis mentre combatteva con i miliziani curdi. "Tutto il mondo ha dimenticato il popolo curdo - ha aggiunto Karabey - Lorenzo ha fatto una scelta molto importante". Stasera c'è stata una riunione al circolo Arci 'Le Panche' di Firenze dove c'erano anche i genitori, Alessandro e Annalisa. Il padre di Lorenzo Orsetti a margine dell'iniziativa ha anche parlato delle voci rimbalzate dalla Siria sul recupero del corpo di Lorenzo. "Sono voci - ha detto - Però risulta che i suoi compagni curdi lo avrebbero riconosciuto". La Farnesina è in contatto costante con la famiglia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere