Viareggio Cup: chiesto stop scommesse

Presidente Cgc Palagi dopo flussi anomali,'torneo sia schermato'

(ANSA) - VIAREGGIO), 18 MAR - Il presidente del Centro giovani calciatori (la società organizzatrice della Viareggio cup) Alessandro Palagi ha scritto una lettera ai Monopoli di Stato per chiedere un intervento drastico, a neppure 24 ore dal caso del flusso anomalo di scommesse su alcune partite della fase eliminatoria della 71/a edizione della Viareggio Cup in cui era impegnata una formazione dell'Est Europa (già eliminata), come precisato in una nota. "Ammesso che sia possibile a questo punto della manifestazione - ha detto il massimo dirigente del Cgc - abbiamo chiesto ai Monopoli di sospendere l'autorizzazione a far comparire sui palinsesti giornalieri delle società concessionarie, le puntate sulle partite sia della Viareggio Cup maschile, giunta agli ottavi, che sul torneo femminile al via domani". Palagi è fiducioso che la richiesta possa essere presa in considerazione. "Noi vogliamo che il torneo sia schermato dalle scommesse".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Imprese & Mercati

      Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere