3 volte a ospedale e sempre a casa,morta

Accessi nei giorni precedenti poi il 24/2 crisi cardiaca fatale

(ANSA) - PISTOIA, 27 FEB - Aveva effettuato altri tre accessi al pronto soccorso dell'ospedale San Jacopo di Pistoia nei giorni precedenti a quello in cui è stata colpita da un arresto cardiaco fatale, e in tutti e tre i casi era stata dimessa e rimandata a casa dopo le visite e i controlli medici. Così viene ricostruita la vicenda della donna di 28 anni morta domenica scorsa nell'ospedale dove era arrivata in ambulanza per la quarta volta nel giro di pochi giorni dopo aver accusato un nuovo malore nella sua abitazione.
    Sull'episodio la Asl ha effettuato un audit interno e ha effettuato una segnalazione al centro di rischio clinico aziendale, che ha iniziato gli accertamenti. La 28/enne è arrivata al Dea di Pistoia l'ultima volta alle 20.30 di domenica 24 febbraio in arresto cardiaco. Le manovre di rianimazione erano iniziate già nella sua abitazione. Una volta in ospedale, i medici hanno continuato a tentare di rianimarla, ma non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere