Calci e pugni a addetti ospedale Firenze

Fermato 31enne che era stato portato S.M.Nuova per etilismo

(ANSA) - FIRENZE, 16 FEB - Portato al pronto soccorso dell'ospedale di Santa Maria Nuova a Firenze per etilismo acuto, un 31enne, tunisino, ha poi aggredito un'infermiera e una guardia giurata colpendoli con una sedia, pugni e calci: 10 i giorni di prognosi per il vigilante. Il 31enne, in Italia senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine, è stato quindi arrestato dai carabinieri. E' accaduto ieri sera.
    Al loro arrivo, secondo quanto spiegato dall'Arma, i militari hanno trovato la guardia giurata e altri infermieri che tentavano di contenere il paziente, che si stava dimenando insultando e cercando di colpire con calci e pugni i presenti.
    Il 31enne veniva poi bloccato e arrestato dai carabinieri, dopo aver cercato anche di colpire con una testata al volto uno dei militari. Resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate i reati contestati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere