All'Archeologico Firenze 432 gemme

Selezionate da 2.300 esemplari della collezione del museo

(ANSA) - FIRENZE, 14 DIC - Dopo due anni di studio, il museo archeologico nazionale di Firenze inaugura il riallestimento della sezione museale dedicata alla collezione di gemme dei Medici e dei Lorena, che mette in mostra 432 esemplari tra cui, sigilli, cammei, intagli e anelli, dall'epoca Carolingia al Rinascimento. Delle 2.300 gemme custodite dal museo fiorentino, la più grande collezione al mondo, è stata fatta una selezione delle più rappresentative, ora esposte all'interno del museo archeologico fiorentino, nel corridoio di Maria Maddalena de' Medici. "Scegliere - ha detto Riccardo Gennaioli, il ricercatore che ha selezionato le gemme - non è stato facile perché questa è una collezione di grandissimi capolavori". Per Stefano Casciu, direttore del polo museale della Toscana, l'iniziativa, realizzata con il sostegno finanziario della fondazione 'Friends of Florence', rinnova "il paradigma della buona collaborazione tra pubblico e privato, a tutto vantaggio della tutela del patrimonio culturale dei nostri musei".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere