A Palazzo Pitti la 'scandalosa' Eva di Bezzuoli

Acquisita da Uffizi, fece clamore in '800 per 'spudorata verità'

(ANSA) - FIRENZE, 11 OTT - 'Eva tentata dal serpente', olio su tela del fiorentino Giuseppe Bezzuoli, entra nelle collezioni della Galleria d'arte moderna di Palazzo Pitti. Il dipinto è stata acquistato dalle Gallerie degli Uffizi. L'opera, realizzata nel 1853, ebbe la sua massima celebrità all'Esposizione Universale di Parigi del 1855: "Per la sua spudorata verità - si spiega dal museo -, causò un grande clamore di pubblico anche alla prima Esposizione nazionale svoltasi a Firenze nel 1861". A Pitti sarà visibile da primavera. Intanto dal 26 ottobre al 17 marzo sarà a Milano per la mostra 'Romanticismo' organizzata dalle Gallerie d'Italia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere