Pitti Fragranze, 190 marchi profumeria a Firenze

Dal 14 al 16/9, anche percorsi olfattivi e osservatorio settore

Torna a Firenze, da venerdì 14 a domenica 16 settembre, Pitti Fragranze, il salone di Pitti Immagine dedicato alla profumeria artistica globale.

Alla Stazione Leopolda, che ospita il salone presentato oggi tra gli altri dall'ad di Pitti Raffaello Napoleone, ci sarà un ampio ventaglio di novità per bellezza e benessere, oltre ad una selezione di linee cosmetiche e accessori esposti da circa 190 tra maison e brand internazionali. Il 70% dei marchi di questa edizione proviene dall'estero. Tra novità e grandi ritorni, alcuni dei nomi presenti saranno Cloon Keen, Ellis Faas, Les Bains Guerbois, Omanluxury, Regime des Fleurs, The Grey Men's Skincare, The Harmonist, Timothy Han, Edward Bess, Christian Tortu, Mizensir, Anima Vinci, Bdk Parfums, Diana Vreeland, Ella K Parfums, Map of the Heart, Laboratory Perfumes, L'odaites, Gallivant, Parle Moi de Parfum, Barber Mind, Baobab Collection, Baruti, Bois 1920.

Non mancheranno approfondimenti e percorsi 'olfattivi', nell'ambito della kermesse e in città con la novità di 'La Città delle Fragranze', programma di eventi attraverso musei, giardini e boutique, e ci sarà anche una mappa speciale di Firenze e Milano con itinerari tra le principali profumerie artistiche delle due città. Fragranze sarà poi l'occasione per presentare 'Cultura e mercato della profumeria artistica in Italia', primo osservatorio sul settore in Italia e in Ue. Particolare attenzione sarà poi dedicata all'Oriente e alle potenzialità di mercato dei suoi paesi, con incontri, dibattiti ed anche un ciclo di conversazioni con Chandler Burr, tra i massimi esperti di fragranze, giornalista americano e perfume critic per il New York Times. Tra gli eventi collaterali, il 14 settembre, anche un incontro con lo scrittore ed esperto di profumi Aldo Nove.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere