Prete in auto con bimba, arrestato

L'uomo ha rischiato il linciaggio,è accaduto tra Prato e Firenze

Un sacerdote sorpreso in auto con una bimba di dieci anni in un'area di sosta dietro a un supermercato, è stata arrestato in flagranza di reato. L'episodio sarebbe accaduto lunedì scorso intorno alle 22,30 tra Prato e Firenze. Secondo quanto appreso un residente della zona avrebbe notato i due e, insospettitosi, avrebbe aperto lo sportello e fatto uscire la piccola dall'auto avvisando anche i vicini. Ne sarebbe nata una colluttazione, nel corso della quale il prete avrebbe rischiato il linciaggio. Il parapiglia sarebbe stato poi interrotto dall'intervento dei militari. Sul posto anche sanitari del 118, per soccorrere la bimba e alcune persone rimaste lievemente ferite. Per la bambina, seguita da tempo dai servizi sociali, è stato disposto un sostegno psicologico.
   

L'inchiesta è seguita dalla procura pratese.

Quella di lunedì scorso per il prete sorpreso in auto con una bambina di 10 anni non sarebbe stata la prima volta. Lo avrebbe confessato durante l'interrogatorio al procuratore capo di Prato Giuseppe Nicolosi lo stesso sacerdote. L'uomo avrebbe detto che altre volte si era incontrato con quella bambina. E' accusato di violenza sessuale aggravata.

Don Glaentzer, 70 anni è parroco di una chiesa della diocesi di Firenze, al confine con la provincia di Prato ma, secondo quanto appreso, non appartiene al clero fiorentino, ossia sarebbe 'incardinato' in un'altra diocesi.

Il sacerdote è stato già sospeso, "cautelativamente", dall'arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori, "dall'esercizio del ministero pastorale". "Alla diocesi di Firenze non erano mai arrivate informazioni o segnali che potessero lasciare intuire condotte deplorevoli né tanto meno comportamenti penalmente rilevanti - spiega una nota della curia dove si ricorda che don Paolo Glaentzer è ospite della diocesi e non fa parte del clero fiorentino - altrimenti la diocesi avrebbe immediatamente agito".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere