Uffizi, acquisita opera Daniele Volterra

Era amico Buonarroti. Sarà in nuove sale della pittura del '500

(ANSA) - FIRENZE, 18 LUG - Il dipinto Elia nel deserto (olio su tela, 81 x 115 cm), databile agli anni tra il 1543 e il 1547, dell'allievo ed amico di Michelangelo Daniele da Volterra entra a far parte della collezione dei dipinti degli Uffizi.
    L'acquisizione è stata presentata dal direttore del museo Eike Schmidt.
    L'opera, considerata tra le massime espressioni della pittura del '600, mostra, è stato spiegato, l'importanza delle forme michelangiolesche sul tratto dell'artista, chiaramente ispirato dalle invenzioni dell'amico e maestro Buonarroti dispiegate sulle volte della Cappella Sistina e nel Giudizio Universale.
    Elia nel deserto, acquistato dalla famiglia dei conti D'Elci, verrà presto esposto al pubblico: sarà uno dei protagonisti delle nuove sale in corso di predisposizione dedicate alla pittura del '500.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere