Csm toglie 2 mesi anzianità a pm Firenze

Chiese domiciliari medico con la cui ex moglie aveva relazione

(ANSA) - FIRENZE, 11 LUG - La sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura (Csm) ha stabilito la sanzione di 2 mesi di perdita dell'anzianità professionale per il magistrato Vincenzo Ferrigno in relazione a fatti avvenuti mentre era in organico alla procura della Repubblica di Firenze come sostituto procuratore. E' quanto deciso a Palazzo dei Marescialli, a Roma, sede dell'organo di autogoverno della magistratura. Nel 2015 Ferrigno aveva chiesto gli arresti domiciliari per un medico con la cui ex moglie aveva intrapreso una relazione sentimentale. La donna aveva denunciato il marito per averla minacciata di morte e il fascicolo venne assegnato al pm Vincenzo Ferrigno. Il magistrato per due volte chiese l'archiviazione ed entrambe le volte il gip respinse le richieste. Ferrigno quindi, nel prosieguo degli accertamenti, ebbe modo di conoscere i due coniugi e così nacque una relazione con la donna. In questa fase successiva il magistrato chiese gli arresti domiciliari del medico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA