Mazzinghi e Benvenuti hanno fatto pace

I due ex campioni del mondo divisi da rivalità e incomprensioni

(ANSA) - ROMA, 2 MAG - Sandro Mazzinghi ha chiamato Nino Benvenuti per augurargli pronta guarigione dopo il ricovero e il successivo intervento chirurgico cui il campione triestino è stato sottoposto al Policlinico di Tor Vergata a Roma. Una telefonata inaspettata che cancella definitivamente decenni di rivalità e incomprensioni che hanno diviso questi ex campioni del mondo, protagonisti di una stagione eroica del pugilato, dopo le due sfide del 1967 nelle quali Benvenuti sconfisse il rivale toscano, che però contestò i verdetti in entrambi le occasioni. Benvenuti e Mazzinghi avevano fatto quasi pace a distanza l'ano scorso, in occasione del cinquantennale delle loro sfide.
    Benvenuti elogiò Mazzinghi in tv, riconoscendo il grande valore; il toscano rispose con parole di stima per il rivale. Giorni fa Mazzinghi (che compirà 80 anni il 3 ottobre) ha fatto gli auguri via social a Benvenuti per gli 80 anni compiuti il 26 aprile.
    ieri i due, dopo una vita di ruggini, si sono finalmente parlati e hanno fatto pace.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere