Criticò vertici viola,Cavalli a processo

Stilista accusato di diffamazione. "Frasi colorite da tifoso"

(ANSA) - FIRENZE, 23 APR - Lo stilista Roberto Cavalli andrà a giudizio il 21 dicembre prossimo a Firenze per l'accusa di diffamazione aggravata nei confronti di Diego e Andrea Della Valle e di Pantaleo Corvino. L'udienza è stata fissata dal tribunale di Firenze dopo il decreto di citazione a giudizio del pm Sandro Cutrignelli.
    Il procedimento è nato da una querela presentata dai Della Valle e da Corvino, assistiti dall'avvocato Nino D'Avirro, dopo alcune critiche contro i vertici della Fiorentina fatte da Cavalli sul social network Instagram.
    Nel procedimento Cavalli è difeso dall'avvocato Alessandro Traversi: "Ritengo che il reato possa non sussistere - afferma Traversi - sia perché non vi era alcun intento diffamatorio, sia perché le espressioni indicate nel capo di imputazione, seppur piuttosto accese, potrebbero rientrare nel consueto linguaggio colorito usato tra tifosi".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere