Antologica su Salimbeni a Firenze

Omaggio a un protagonista della pittura del '900

(ANSA) - FIRENZE, 29 GEN - Una mostra antologica viene dedicata a Firenze al pittore Sirio Salimbeni, in occasione del centenario della nascita. Salimbeni fu protagonista della pittura fiorentina nel secondo Dopoguerra, ma anche dal 1946 assistente alla cattedra di anatomia artistica del policlinico di Careggi e dunque docente all'Accademia di Belle Arti di Firenze. La mostra, dal 4 al 28 febbraio, è curata da Domenico Viggiano ed Enrico Sartoni, all'Accademia delle arti del disegno per "rendere omaggio a una personalità che ha rappresentato pienamente quel Novecento fiorentino e toscano nel quale le arti visive e la poesia si compenetravano, ispirandosi a vicenda".
    Salimbeni studiò al liceo classico Michelangiolo, poi al liceo artistico e all'Accademia di Belle Arti, poi un percorso che, seppur ricco di sperimentazione, non si distaccò mai dalla tradizione figurativa. Letterato e poeta, osservatore dei fenomeni umani, compresi sociali. Testimone della tragedia dell'alluvione nel 1966, s'impegnò in prima persona nella ricostruzione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere