Rivive chiostro della Certosa di Calci

Grazie a contributo Fai, riscoperti affreschi

(ANSA) - CALCI (PISA), 20 GEN - E' stato inaugurato oggi dopo il restauro il chiostro del Capitolo della Certosa di Calci (Pisa), complesso classificatosi al secondo posto nella settima edizione de 'I Luoghi del Cuore' del Fai nel 2014 con oltre 90.200 voti. I lavori di recupero del Chiostro sono iniziati nel 2016 e si sono conclusi in poco più di un anno, rendendo nuovamente visibili gli affreschi, coperti dai interventi precedenti risalenti all'inizio del 1900.
    Quello del Capitolo è il più antico dei tre chiostri della Certosa: fu costruito intorno al 1471 da Lorenzo di Salvatore di Settignano, a cui si devono anche le due finestre a croce che si aprono nella parete della Cappella del Colloquio. L'intervento più affascinante ha riguardato appunto il ritrovamento di quanto resta degli affreschi che decoravano la perduta Cappella della Annunziata, opera del pittore fiorentino Pietro Giarrè intorno al 1775, con figure di profeti dipinte a chiaroscuro, di angeli nelle volte e finte cornici sulle pareti dai colori rosati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere