Mika: 'Vorrei fare un live alla Cappella Brancacci'

Cantante a Firenze riceve le Chiavi della città da Nardella

"Ho visitato la Cappella Brancacci, con i magnifici affreschi di Masaccio e Masolino. Grazie al sacerdote che mi fatto da guida, ho potuto provare anche l'eco, che è risultata eccezionale. Se ci fosse la possibilità, mi piacerebbe tanto cantarci, farci un concerto": così Mika, durante la cerimonia a Palazzo Vecchio con cui il sindaco Dario Nardella gli ha consegnato l'onorificenza delle Chiavi della Città.

Mika ha raccontato di aver visitato ieri la Cappella Brancacci all'interno della chiesa di Santa Maria del Carmine di Firenze e di essere rimasto estasiato da "questo capolavoro della pittura del primo Rinascimento". 

Consegnando le Chiavi della Città a Mika, Nardella ha ricordato la vicinanza dell'artista a Firenze, in particolare il suo concerto al teatro del Maggio lo scorso anno: "La nostra città ama chi ama la cultura e Mika ha contribuito a diffonderla sia con la musica che con i suoi sofisticati varietà televisivi", ha detto il sindaco. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA