Monossido carbonio,4 giovani intossicati

Malori su Appennino. Ricoverati in ospedali, no pericolo di vita

(ANSA) - PISTOIA, 31 DIC - Quattro giovani sono rimasti intossicati da monossido di carbonio in un'abitazione a Melo di Cutigliano (Pistoia), sull'Appennino. Nessuno di loro risulta in pericolo di vita. I quattro si sono presentati all'ospedale di montagna di San Marcello Pistoiese dicendo di accusare dei malori. Gli accertamenti medici hanno rilevato che, in effetti, erano rimasti intossicati, probabilmente da esalazioni. Colpite due ragazze di 18 anni, poi trasportate in codice giallo a Firenze, all'ospedale di Careggi, e anche due ragazzi di 18 anni, trasferiti invece in codice verde al pronto soccorso dell'ospedale di Pistoia. Nella casa dove si sono sentiti male avviate verifiche agli impianti termici da parte dei vigili del fuoco. Da primi accertamenti sembra che le esalazioni vadano attribuite ad un malfunzionamento della caldaia a gas della casa. L'abitazione era stata affittata per trascorrere il Capodanno. I quattro sono tutti di Pistoia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Antonio Belsole - PEF Italia

Pef Italia, a gennaio due giornate per ripensare il futuro energetico

Attese 250 persone a Madonna di Campiglio, tra gli ospiti anche Don Mazzi e i vertici delle imprese green. L'azienda fiorentina lancia il progetto “Pef Power” per fornire energia pultia su tutto il territorio nazionale.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere