Ucciso e poi bruciato in casa a Piombino

Sugli occhi 2 monete, in terra inquirenti hanno trovato coltello

(ANSA) - PIOMBINO (LIVORNO), 21 NOV - Sarebbe stato ucciso e poi bruciato il tunisino trovato stamani con un polso legato con catena metallica alla sponda del letto, in un'abitazione a Piombino (Livorno). Secondo quanto si è appreso, sugli occhi dell'uomo sono state trovate due monete, probabilmente un 'messaggio' che l'assassino o gli assassini hanno voluto lasciare. Gli inquirenti, accanto al letto, hanno anche trovato un coltello: sarà l'autopsia a stabilire se lo stesso coltello sia stato usato su di lui prima che le fiamme carbonizzassero completamente il corpo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alessandro Caneschi - BC Servizi

Orafi e BC Servizi, storia di un lungo sodalizio

L'azienda di Arezzo, leader nella realizzazione di prodotti di design, è da sempre al fianco della categoria: «Gestiamo ogni fase della progettazione», spiega Alessandro Caneschi


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere