Boom visitatori musei, Toscana è terza

Sorpassata a sorpresa dalla Campania, Lazio al primo posto

(ANSA) - ROMA, 13 NOV - Circa 50 milioni di euro in più di incassi tra il 2013 e il 2016 (+38,4%) con un trend ancora in crescita nel 2017 (+13,5%), mentre i visitatori passano dai 38,4 mln del 2013 ai 45,5 del 2016 (+18,5%) puntando a raggiungere i 50 mln nel 2017. Sono i numeri dei musei statali italiani diffusi in occasione dell'incontro del ministro della Cultura Franceschini con i direttori dei musei autonomi. Al top fra le regioni come sempre il Lazio i cui musei hanno accolto nel 2016 20,3 mln di visitatori con incassi per 67,6 mln. A sorpresa la Campania supera la Toscana e per la prima volta è seconda con oltre 8 mln di visitatori (+32,6%) nel 2016 e gli introiti che, grazie anche al boom di Pompei, Reggia di Caserta, Capodimonte e Archeologico di Napoli, superano i 41,7 milioni. Nel generale trend di crescita dei primi 20 musei resi autonomi i grandi attrattori mantengono uno sviluppo costante: è il caso del Colosseo, delle Gallerie degli Uffizi (+14,6% +15,1%), dell'Accademia di Firenze (+11,3% e +11,8%) e di Brera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere