Sequestro giocattoli e vestiti bambini

Prato, circa 2000 articoli. Operazione della polizia municipale

(ANSA) - PRATO, 12 OTT - Circa duemila articoli non conformi, con etichettatura irregolare o mancante, sono stati sequestrati in un negozio della Chinatown pratese dagli agenti della polizia municipale. Tra gli oggetti sottoposti al sequestro c'erano molti capi di abbigliamento da bambino e giocattoli, potenzialmente pericolosi per la salute dei piccoli. Gli agenti hanno individuato e controllato un'attività commerciale gestita da una cittadina cinese in via Pistoiese e hanno subito notato che moltissimi prodotti esposti per la vendita e stoccati all'interno del negozio erano privi di etichetta, senza nessuna indicazione circa i dati dell'importatore e la composizione delle fibre tessili; inoltre, quasi tutti i giocattoli in vendita erano privi del marchio CE, con scritte e indicazioni solo in ideogrammi cinesi. Alla titolare dell'esercizio commerciale sono state contestate una serie di violazioni per un totale di circa 6 mila euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere