Consegna droga a domicilio, arrestato

In provincia di Massa, aveva 17mila euro in contanti

(ANSA)- LICCIANA NARDI (MASSA CARRARA), 5 OTT - Spacciatore a domicilio: droga direttamente consegnata a casa oppure sul posto di lavoro. Così un tunisino di 35 anni, irregolare, aveva allargato il suo giro di affari illegali. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Pontremoli, che lo hanno trovato con sei grossi ovuli di eroina nascosti sotto il divano di casa, a Licciana Nardi, e 17 mila euro in contanti. La droga, eroina purissima e hashish veniva consegnata direttamente a casa, oppure portata fuori dai luoghi di lavoro, uffici, negozi e fabbriche. Nella sua abitazione i carabinieri hanno ritrovato anche il materiale per il confezionamento, i bilancini di precisione, una pistola, i 6 ovuli di eroina per un peso di 67 grammi e i 17 mila euro in contanti di piccolo taglio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere