Croce su Amiata illuminata da 30.000 led

Monumento simbolo territorio sarà visibile fino 70 km distanza

(ANSA) - SIENA, 31 LUG - A partire dall'1 agosto, la croce monumentale che sovrasta il monte Amiata e che ne è divenuta il simbolo, verrà illuminata grazie ad un'istallazione artistica che la renderà visibile fino a 70 chilometri di distanza.
    Più di 1 chilometro di cordoni led, per un totale di oltre 30.000 luci a basso consumo vestiranno l'imponente opera in ferro battuto realizzata dalle officine senesi di Luciano Zalaffi tra il 1900 e il 1910.
    La croce venne costruita in seguito alle indicazioni di Leone XIII che, in occasione dell'Anno Santo del 1900, propose di edificare sulle montagne italiane monumenti che celebrassero la redenzione. Un invito che venne accolto dalle popolazioni amiatine che affidarono a Zalaffi, la progettazione e realizzazione di quest'opera che si sviluppa in altezza per 22 metri: quattro le tonnellate di ferro utilizzate, all'epoca trasportate sulla cima del monte a dorso di mulo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere