Caccia: lite proprietaria fondo, ferita

Volterra. Lei,botta con calcio fucile. Cacciatore,mi sono difeso

(ANSA) - VOLTERRA (PISA), 09 OTT - Una donna di 43 anni è stata ferita alla testa dopo essere stata colpita con il calcio del fucile da un cacciatore che aveva appena sparato a una lepre all'interno di un'appezzamento di terreno, in località Lustignano nel comune di Pomarance (Pisa). La quarantatreenne è stata trasferita in elisoccorso all'ospedale di Pisa, ma le sue condizioni non sono gravi. Sull'episodio indagano i carabinieri della compagnia di Volterra (Pisa). Secondo una prima ricostruzione dei fatti la donna ha udito gli spari e ha inveito contro il cacciatore accusandolo di avere esercitato l'attività venatoria all'interno dei confini della proprietà. Lui ha respinto le accuse e ne è scaturito un acceso diverbio culminato con la ferita al capo subita dalla donna. Le versioni, tuttavia, sono contrapposte: lei accusa il cacciatore di averla deliberatamente colpita con il calcio del fucile, lui invece sostiene di essersi difeso dall'aggressione della donna e spingendola via e lei ha inciampato cadendo e sbattendo la testa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere